Promotec, per la prima volta, ha organizzato una open house tecnologica, dove sono stati coinvolti i propri partner internazionali per le tecnologie che impiega sulle macchine.“Abbiamo scelto di organizzarla a fine anno in virtù dell’elevata concentrazione di macchine combinate pronte per la consegna presenti in officina”ha raccontato Luca Gelli, Responsabile Commerciale del Gruppo Gigant Industries. “Parliamo dimacchine che combinano la tecnologia laser alla foratura, oppure, ancora, di macchine per il taglio con laser e plasma. Soluzioni che esprimono un’ideologia tecnologica ben precisa che Promotec ha ormai ufficialmente sposato, ovvero quella di proporre al mercato macchine combinate che uniscono i vantaggi di tecnologie complementari. Una scelta che ci ha permesso il raddoppio di fatturato rispetto al 2017. L’occasione è poi stata scelta per presentare al mercato italiano la nostra collaborazione con il Gruppo Deratech, produttore di macchine per la lavorazione della lamiera con cui abbiamo in programma di fare grandi cose in futuro, oltre che la nuova sala demo, dove sono sempre presenti una macchina plasma e una laser a disposizione dei nostri clienti. Insomma, abbiamo proposto un menu ricco che è stato apprezzato dai clienti che hanno visitato l’open house nei tre giorni di manifestazione, cresciuti, tra l’altro, del 33% rispetto all’open house organizzata nel 2017. Siamo quindi molto soddisfatti e con l’occasione voglio preannunciare che nel 2019 organizzeremo altre tre eventi del genere, oltre alla partecipazione a fiere internazionali tra le quali Lamiera e BlechExpo”.

Luca Gelli, Responsabile Commerciale del Gruppo Gigant Industries

Il parco macchine in mostra

Ampio e vario il parco macchine in mostra all’open house a iniziare proprio dai sistemi combinati, ovvero un XDREAM 2560 con laser Coherent da 6 kW e unità di foratura ISO30 destinato a un cliente di San Marino e un XKOMBI laser con sorgente IPG da 3kW e generatore plasma HYPERTHERM HPR260 per un cliente italiano. In mostra vi era anche un altro sistema di taglio XDREAM, un modello 2065 equipaggiato con un laser in fibra IPG da 4 kW destinato a un cliente saudita, cui gli facevano da cornice il sistema XFLY 1530 con laser da 3 kW, sempre IPG e cambio pallet venduta in Italia durante l’open house e un KLIGHT 1530 plasma da 100A con generatore Thermal Dynamics, venduta anch’essa in Italia durante la manifestazione; completa il quadro una pressa piegatrice 100 ton da 3m e 4assi.

Promotec ha organizzato una open house tecnologica, dove sono stati coinvolti i propri partner internazionali per le tecnologie che utilizzano sulle macchine.

La voce dei protagonisti

Come visto un menu effettivamente ricco e piuttosto diversificato cui hanno contribuito numerosi partner come testimoniano le parole soddisfatte di Gianni Sacco di Kjellberg che ha affermato: “visitare fiere e open house è da anni parte del mio lavoro, ed essere presente all’evento Promotec mi ha piacevolmente confermato che le persone del Gruppo Gigant, competenti e accoglienti, sono nella giusta direzione per un futuro sempre più tecnologico e volto alla soddisfazione della propria clientela. È stato un piacere contribuire alla piena riuscita dell’evento”.
Sulla stessa lunghezza d’onda le parole di Franco Monechi della Thermal Dynamics: “Abbiamo partecipato volentieri all’open house di Promotec dove sono state presentate le ultime novità di questo costruttore con cui collaboriamo abitualmente. Oltre alla possibilità di un incontro con tutto lo staff dell’azienda con cui esiste appunto un consolidato rapporto di partnership, la perfetta organizzazione dell’evento ci ha dato l’opportunità di incontrare gli utilizzatori interessati ai processi di taglio. È stata una utile e proficua esperienza di confronto diretto con le esigenze di mercato che ci ha permesso di illustrare i nostri prodotti e “misurare” in diretta le soluzioni proposte. Ci tengo quindi a ringraziare Promotec per lo sforzo profuso e dare appuntamento alla prossima occasione”.
Un esempio della perfetta integrazione dei prodotti Thermal Dynamics con gli impianti Promotec molto apprezzato è stata la combinazione del processo laser abbinato al taglio plasma, così come è apparsa molto interessante la soluzione di taglio bevel che abbina i nuovi consumabili bevel XT 300 alla nuova testa completamente gestita da CN con un nuovo software che ne rende l’utilizzo facile e intuitivo.

In mostra diversi sistemi di taglio targati Promotec

“L’open house organizzata da Promotec ha chiaramente evidenziato le caratteristiche di un’azienda in crescita e molto attiva sul mercato. Le diverse macchine presentate hanno riscontrato vivo interesse da parte dei visitatori, prova ne è il fatto che il personale incaricato, commerciale e non, era sempre impegnato a descrivere le caratteristiche dei sistemi e/o a effettuare prove dimostrative. Vorremmo quindi ringraziare Promotec per la fiducia dimostrata esibendo una macchina di taglio equipaggiata con un laser a fibra Coherent FL6000C da 6 kW” queste le parole di Stefano Draghi della Coherent che si è aggiunto al coro dei partner soddisfatti dell’iniziativa. Massimo dei voti anche dalla voce autorevole di Stefano Cattaneo della IPG Photonics Italy che ha affermato: “l’open house organizzata da Promotec è stata piuttosto interessante e ricca di contenuti. Le macchine mostrate, sicuramente performanti e tecnologicamente avanzate.
In particolare, penso che la combinazione di laser ad alta potenza e plasma sia innovativa e attraente per tanti clienti che si trovano, ogni giorno, a dover decidere quale sia la tecnologia più adatta alla loro specifica necessità e, credetemi, il confine non è sempre così netto”.