Hydroforming

Nel processo di idroformatura la lamiera viene deformata plasticamente grazie all’azione di un fluido (acqua o olio) che esercita una pressione idrostatica (che può arrivare anche a diverse migliaia di bar) sulla lamiera stessa. La forma finale del pezzo idroformato è determinata dal contatto con il fluido da un lato e dal contatto con un semistampo dall’altro. Questo processo permette di ottenere anche forme complesse partendo da quadrotto di lamiera. Anche nello stampaggio dei tubi la tecnica dell’idroformatura offre grossi vantaggi in termini di tempo, costi, consente la riduzione delle operazioni di completamento e consente di effettuare forature direttamente durante la formatura. I componenti ottenibili sono tubi in acciaio inox variamente sagomati, tubi conici, tubi a raggio variabile, tubo con derivazioni a T o Y.