Tranciatura ed Imbutitura

Le presse idrauliche Gigant dispongono di accessori e dispositivi che permettono la tranciatura della lamiera (taglio perimetrale in fogli o dischi ) e successiva imbutitura profonda all’interno dello stesso processo produttivo.

Imbutitura Profonda e Contro-Imbutitura

L’imbutitura profonda fa parte degli stampaggi detti “non-convenzionali” ed è uno dei punti di forza della gamma produttiva delle presse GIGANT ITALIA; infatti il processo avviene sempre tra l’effetto superiore (maggiore potenza) e quello inferiore (premi-lamiera in reazione) con il controllo della pressione di quest’ultimo per permettere lo stiramento e l’allungamento della lamiera durante le fasi di stampaggio profondi. Nel caso di imbutiture profonde attraverso processo di riduzione del diametro , anche noto come effetto Bauschinger, a causa dell’invarianza del volume del materiale, si può ottenere un’imbutitura più profonda se il pezzo subisce successive imbutiture con spessori via via inferiori (riduzione del diametro).
La posizione del pezzo può essere anche invertita durante il processo di lavorazione (reverse redrawind) per ottenere un particolare forma finale molto profonda. Possono essere necessari anche più effetti della pressa (fino a 4 di imbutitura e 1 di estrazione dallo stampo).
drawing press disegno 4

Embossing

Le presse idrauliche Gigant possono essere impiegate per particolari da stampare con procedimento “Embossing (bulging-rubber forming)” con l’ausilio di stampi con inserti in gomma (elastomero) e punzoni aventi la forma finale che premono la gomma stessa che a sua volta và a deformare la lamiera ( processo usato nel settore componenti AVIO in leghe di alluminio ).