bando_inail

Bando ISI-INAIL 2016-2017

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PARI AL 65%

(fino ad un massimo di € 130.000,00 di Contributo per Impresa)

Per spese da sostenere per la sicurezza sul lavoro e di salute quali, ad esempio:

  • Rimozione e bonifica di strutture in amianto/eternit (non mero smaltimento ma ancherifacimento del manto di copertura);
  • Acquisto di macchine e attrezzature a marcatura CE in sostituzione (condizione necessaria) di macchinari al fine di aumentare il livello di sicurezza contro gli infortuni;
  • Acquisto di macchine e attrezzature a marcatura CE che sostituiscano lavorazioni effettuate manualmente soggette a rischio infortunio;
  • Impianti (modifiche agli impianti di produzione) per incrementare il livello di sicurezza contro gli infortuni o abbattere fattori di rischio.

Le macchine prodotte da Gigant Italia srl hanno le caratteristiche per beneficiare dei contributi

Il bando prevede che la domanda sia inviata telematicamente utilizzando un codice identificativo attribuito alla vostra azienda tramite lo “sportello informatico Inail” al momento della compilazione della domanda e del progetto. L’invio della domanda dovrà essere eseguito il «click day» che altro non è che un giorno ed un ora prestabilita (che sarà pubblicata dall’INAIL) in cui una pagina web raggiungibile dal sito dell’Inail diventerà attiva per inserire questo codice. I primi ad inviare la domanda saranno ammessi al bando, su base regionale. Questo significa che la velocità di inserimento dei dati è la chiave di successo per ottenere il contributo.

Tempistiche e Funzionamento

Dicembre 2016: pubblicazione bando.
Tra Dicembre 2016 e Giugno 2017: caricamento dati dell’azienda, progetto ed assegnazione del codice identificativo.
Circa Fine Giugno 2017: click day. Dopo circa 7 giorni vengono pubblicate le graduatorie.
In caso di successo: entro 30 giorni consegna perizia giurata e completamento della domanda.
Sino a circa Novembre 2017: verifica della documentazione.
Novembre 2017: ricevimento via Pec dell’ammontare del contributo.
Dal ricevimento della Pec (Novembre 2017) si ha tempo un anno (sino a Novembre 2018) per eseguire, saldare e rendicontare lavori.
A circa 100 giorni dal ricevimento della rendicontazione (documentazione tecnica dell’intervento, chiusura lavori, contabile bonifici per saldo intervento ecc.) si riceve il bonifico del finanziamento.

Consultare : https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e- finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2016.html

gitneeds